mercoledì 23 luglio 2014

ATTIMO

Cielo bianco di stelle rumore tiepido di onde lontane notte d'estate paradiso ammaliante dove rubasti il mio cuore, il mio amore non me ne accorsi forse non te l'avrei mai permesso forse Ora cosa farai del mio affetto? Lo porterai con te? O lo dimenticherai? Lo abbandonerai lungo la tua strada? Sarà sempre tuo io non potrò più riprendermelo come sei venuto te ne sei andato Ora non so dove sei né con chi stai non so cosa fai ma so che ci sei entrato nella mia vita in un attimo schiocco di bacio battito d'ali frammento di sogno entrato nel mio cuore per poi non uscirne mai più.

Nessun commento:

Posta un commento