martedì 2 settembre 2014

ALLA FINE


Alla fine resti solo tu, dentro il cuore, dentro la mia anima tormentata, alla ricerca di te; e sei un tipo e sei imprevedibile, testarda, incontenibile, imprevedibilmente tu; con le tue stranezze, i tuoi occhi grandi e un po' tristi, il tuo naso, i tuoi bei capelli, il tuo parlare un po' strano, il tuo sognare ad occhi aperti, un po' svampita un po' distratta; e resti solo tu, l'unica che si ricorda, che mi vuole, con cui mi trovo bene, tu, tu; e sentire la tua voce mi fa star bene, e il tempo vola, vola via furtivo e ramingo, quando sto con te.

Nessun commento:

Posta un commento