lunedì 31 ottobre 2016

IL SOGNO

Ho sognato una cascata, ti ho sognato davanti a questa cascata, io e te; l'acqua non era torbida, ma limpida e trasparente come sei tu mio dolce amore; la forza di questa cascata non incuteva paura, ma l'acqua cadeva con una straordinaria delicatezza. Ho un ricordo vago della tua immagine che quasi appariva angelica, c'era un insieme di suoni e di colori, i tuoi occhi, la tua voce che con l'acqua creava una melodia e l'ascoltavo ad occhi chiusi mentre mi perdevo in un nostro abbraccio e in un nostro sussurro, mentre facevamo l'amore, sembrava di stare in cielo, avrei voluto viverlo all'infinito quel sogno, perche' lo stavo vivendo con te!

Nessun commento:

Posta un commento